Come realizzare una candela con la scorza delle arance

Riciclo Arance

Quante volte ci ritroviamo a gustare delle buonissime arance e a buttare la loro buccia perchè non sappiamo che farcene?

Grazie alla creatività siciliana abbiamo scoperto un metodo straordinario per realizzare delle candele fai da te naturali a costo zero!

Procedura

Basta tagliare a metà un’arancia, è importante svuotarla bene con un cucchiaio o con un coltello facendo attenzione a lasciare intatto lo “stoppino” all’interno.
Per non correre il rischio che sia troppo umida, si può far seccare in forno per qualche minuto a 150°-180°.

Una volta pronta la nostra candela naturale bastarà aggiungere dell’olio di oliva (anche quello esausto va benissimo) e impregnare bene di olio lo stoppino all’interno.

Non resta che accederla e il risultato sarà davvero sorprendente!
Una candela naturale che al buio illumina con la sua calda luce arancione. L’abbiamo testata fino ad esaurimento e dura per almeno 5-6 ore in base alla dimensione ovviamente.
E’ possibile spegnerla e riaccenderla più volte.

Per renderla ancora più piacevole consigliamo di aggiungere all’olio qualche goccia di olio essenziale a scelta.

Buon riciclo! 🙂

Silvia

Riciclo Arance

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *