Segreti e virtù delle piante: la Cipolla

cipollaCIPOLLA

Allium cepa

Pianta– bulbosa, erbacea, biennale o perenne

Fusto– avvolto da foglie carnose che formano la parte commestibile

Foglie– carnose, sovrapposte e ricoperte esternamente da squame biancastre

Fiori– formati da tanti piccoli fiori disposti a ombrello

Frutti– capsule a tre logge contenenti uno o due semi schiacciati

fiore cipollaallium_cepa3

 

Origine

La cipolla ha origine nell’antica Persia o comunque in aree dell’Asia occidentale.
E’ una pianta nota fin dai tempi più antichi. Era coltivata in Caldea già 4000 anni fa.
La si ritrova spesso raffigurata nelle tombe degli egiziani. Gli antichi greci e romani la consumavano in grande quantità.

Coltivazione

Avendo un apparato radicale molto superficiale la cipolla, necessita di una adeguata preparazione del terreno per poter avere una buona coltivazione e gli elementi nutritivi devono essere concentrati nei primi 30-40 cm di profondità.
Ha una velocità di accrescimento giornaliera più lenta rispetto agli altri ortaggi. L’ottimale di temperatura è di 20-25°C.
Temperature di 0°C sono mal tollerate.
La cipolla, per via delle radici che si sviluppano molto superficiale, ha necessita di frequenti irrigazioni che devono essere effettuate a bassa pressione e fatte in modo che l’acqua rimanga localizzata negli strati superficiali.

Raccolta

Si raccoglie a fine estate.

Conservazione

Dopo la raccolta, i bulbi si legano a mazzi e si conservano appesi in un luogo asciutto e buio.

Proprietà

La cipolla è diuretica, depurativa e antiglicemica. Fa bene alle vie respiratorie, nell’influenza, nelle riuniti, nell’angina, nelle faringiti, polmoniti e bronchiti. È particolarmente utile nelle patologie alla prostata.
La cipolla combatte ipertensione, senescenza, arteriosclerosi e disturbi all’apparato urinario.
È anche indicata contro le fermentazioni intestinali e facilita la digestione. Fa diminuire il colesterolo, i trigliceridi e i lipidi presenti nel sangue.
Andrebbe consumata cruda in insalata.

Che cosa cura?

Affezioni infiammatorie della prostata, ipertensione e rinite.

Curiosità

La cipolla contiene vitamine che migliorano l’irrorazione sanguigna del cuoio capelluto.
Le pellicole brune dei bulbi vengono utilizzate, essiccate, per tingere i capelli.

(FONTE: Le Erbe delle Nonne – segreti e virtù delle piante )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *