Shampoo alla farina di ceci

capelli secchi

Ti sei mai chiesta come mai, dopo qualche giorno che ti sei lavata i capelli, comincia a pruderti la testa?
Di norma accade perchè lo shampoo è molto aggressivo e rende la cute troppo secca. Forfora, dermatosi e altri problemi spesso sono causati dall’utilizzo indiscriminato di detergenti.
I prodotti che utilizziamo per lavarci i capelli hanno sicuramente le loro qualità testate e collaudate, ma spesso e volentieri dietro ad una piacevole confezione colorata e ad una invitante profumazione, si nascondono ingredienti di origine sintetica, siliconi, derivati del petrolio e agenti lavanti ben poco affini alle esigenze di pelle e corpo, oltre ad essere spesso sostanze altamente inquinanti.

SHAMPOO ALLA FARINA DI CECI

La farina di ceci è un’ottima base per autoprodurre uno shampoo efficace e non aggressivo per lavare sia i capelli che il corpo.

Questa farina infatti unisce il potere detergente del legume e di “peeling” all’azione nutriente di cute e capelli.

Lo shampoo che proponiamo, usato nel tempo può veramente migliorare la chioma, aiutarla a depurarsi da tutti i mix sintetici usati per anni.

Ovviamente, ogni tipo di chioma ha le sue esigenze quindi non è detto che questo shampoo sia efficace con tutti.

Io ad esempio ho capelli mossi/ricci tendente al grasso e mi sono trovata benissimo! Non ho avuto neanche bisogno del balsamo perchè questo shampoo mi lascia i capelli belli, definiti, morbidi e non mi fa “l’effetto pecora pazza” di tanti altri prodotti come Pantene, Fructis e compagnia bella.

Se hai da sempre utilizzato uno shampoo convenzionale dovrai però dare il tempo ai tuoi capelli di abituarsi ad essere trattati con un prodotto diverso. Devono quindi avere il tempo per disintossicarsi 🙂
La pazienza ti ripagherà!

INGREDIENTI BASE (per capelli di media lunghezza)

foto shampoo

  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • 2 cucchiai di aceto di mele o di vino bianco
  • acqua calda

Unisci gli ingredienti e mescola bene fino a quando non otterrai un composto denso e cremoso.
Applica quindi il prodotto come un normale shampoo sui capelli bagnati e massaggia delicatamente la cute per qualche minuto.
Dopo aver risciacquato la farina, (o dopo il balsamo) sarebbe buona norma risciacquare un’ultima volta la chioma con acqua fredda.

L’ aceto di mele o l’aceto di vino bianco restituisce al capello la sua naturale acidità e lo rende più lucido.

La farina di ceci svolge un’azione pulente e ammorbidente ed è ottima anche per capelli crespi o a tendenza grassa perché regola naturalmente il sebo.
Questa ricetta aiuterà anche a contrastare la caduta dei capelli e noterai che i capelli puliti dureranno più a lungo!

INGREDIENTI OPZIONALI

Consiglio di aggiungere uno dei seguenti ingredienti  nello shampoo per conferire le proprietà desiderate.

  • un cucchiaino di curcuma: conferisce una gradevole profumazione e disinfetta il cuoio capelluto (ottimo in caso di forfora)
  • un cucchiaino di gel ai semi di lino: per avere un effetto idratante e lucidante.
  • cucchiaino di cacao in polvere: lucidante e nutriente.
  • uno o più cucchiai di hennè: effetto riflessante naturale.
  • 2-3 gocce di Olio essenziale al limone: ottimo contro la forfora
  • 2-3 gocce di Olio essenziale alla calendula: proprietà lenitive, emollienti e protettive, utili nel trattamento di capelli spenti e denutriti.
  • 2-3 gocce di Olio essenziale alla camomilla: utile per le persone che soffrono di psoriasi al cuoio capelluto.
  • 2-3 gocce di Olio essenziale alla lavanda: proprietà rilassanti, calmanti e lenitive, molto utili per donare sollievo alla pelle del cuoio capelluto che presenta eventuali piccoli disagi cutanei causati dagli agenti esterni.
  • 2-3 gocce di Olio essenziale alla menta:migliora lo stato dei capelli tendenti al grasso attenuando il prurito della cute arrossata e donando una piacevole sensazione di freschezza.
  • 2-3 gocce di Olio essenziale al Tea Tree: proprietà purificanti per il cuoio capelluto. Ideale per capelli grassi, per il trattamento della forfora e della psorias
  • 2-3 gocce di Olio essenziale al rosmarino: ottimo anti-irritante molto raccomandato per curare il prurito del cuoio capelluto, forfora, capelli secchi. Svolge anche un’azione dermo-purificante, cura la pelle e deterge la cute in profondità alleviando i problemi di dermatiti e forfora grassa.Inoltre si può sostituire l’acqua tiepida del composto con tè verde, tè nero, camomilla e simili per beneficiare delle relative proprietà .

    di SILVIA COSTARELLA il 10 Novembre 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *