Diventa volontario in Costa Rica

Copertina L$G

Perchè partire come volontario?

DSCF5457

Diventare volontario è un’esperienza di vita.
È viaggiare uscendo dagli schemi ordinari, scoprire il mondo seguendo le vecchie rotte, avvicinarsi all’ambiente e alla vita locale, conoscendo e vivendo le tradizioni che fanno di una cultura un patrimonio inestimabile.

 

 

 

Love4Globe

Partecipando a un programma di volontariato in Costa Rica ti metterai totalmente in gioco esprimendo la volontà di evadere dalla routine per incontrare nuove persone, diventerai il protagonista di una avventura indimenticabile che ti arricchirà sotto tutti i punti di vista.
Ogni attività, ogni progetto, può cambiare la vita delle persone originarie del luogo che incontrerai lasciando così un segno e lasciandoti un’esperienza interculturale valorizzante e indimenticabile.

Love4Globe ti invita a diventare un vero viaggiatore green esplorando posti nuovi ma soprattutto scoprendo te stesso!

 

La nostra prima esperienza 

Volontari-a-El-SilencioNel 2011 ci siamo tuffati nell’incredibile avventura di 6 mesi in Costa Rica, viaggiando come una volta, in modo sostenibile, senza intermediazioni e costi di commissione di agenzie. Il tutto è stato il frutto però di un lungo periodo di studio e di ricerche.

Durante questa incredibile esperienza abbiamo raggiunto i posti più remoti e poco conosciuti vivendo con famiglie locali contadine e comunità indigene, aiutando nella protezione ambientale nei parchi nazionali e nelle riserve protette, ideando e realizzando nuove forme di attività educative nelle scuole a favore del riciclo e del riutilizzo creativo e mettendo a disposizione delle comunità locali le nostre conoscenze.

 

I progetti da noi consigliati sono il frutto di una lunga ricerca, della nostra visita e permanenza sul campo e rispettano alcuni criteri di enorme importanza:

DSC_0394

  • Le destinazioni e i progetti di volontariato sono gestiti esclusivamente da persone locali;
  • Ogni attività è organizzata e promossa con rispetto della cultura locale e in completa armonia con l’ambiente;
  • Il contributo giornaliero per vitto e alloggio non è intermediato da nessuna agenzia nazionale o straniera in modo tale da rendere il tutto trasparente ed etico;
  • Potrai vivere con persone competenti e responsabili che ti offriranno un’accoglienza e un’esperienza di vita unica in uno stile tutto familiare ed eco-sostenibile.

 

 

 

 

Cosa aspetti?

Love4Globe

 

I progetti di volontariato provati da noi:

Gandoca-9

  • VOLONTARIATO ECOLOGICO per conservare e ripristinare ecosistemi fragili o in pericolo in riserve ecologiche protette.
  • VOLONTARIATO AGRICOLO-COMUNITARIO per aiutare le comunità locali in difficoltà e sostenere lo sviluppo agricolo sostenibile in zone di assoluta bellezza paesaggistica e fuori dai contesti turistici e urbani, in armonia con l’ambiente e le persone.
  • VOLONTARIATO CON TARTARUGHE MARINE per vivere all’interno di un villaggio sul mare dei Caraibi aiutando la comunità a tutelare e conservare le specie marine in via di estinzione e imparando a vivere in modo eco-sostenibile e responsabile.
  • VOLONTARIATO SOCIALE in una comunità indigena, remota e difficilmente accessibile, per vivere secondo lo stile di vita locale, e realizzare iniziative con le scuole locali e le famiglie della comunità di Alto Guayimì.

Love4Globe



Visualizza Progetti di Volontariato in Costa Rica in una mappa di dimensioni maggiori

———————————————————————————————————————————————————-

ASCOLTA L’INTERVISTA SUL NOSTRO VIAGGIO IN COSTA RICA

ti consigliamo di saltare la pubblicità 🙂

42 thoughts on “Diventa volontario in Costa Rica

  • at
    Permalink

    Salve,sono arrivata sul sito per caso ed ho letto dei vostri progetti con molto interesse. Leggendo di questi viaggi mi sono molto incuriosita e mi è venuta voglia di partire,ma cm si fa a partecipare a questa esperienza?Ho letto che organizzate il viaggio è giusto?mi basta scegliere il tipo di progetto,la data di partenza e il periodo di permanenza…come funziona esattamente?grazie mille

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Annalisa! Grazie per averci scritto 🙂
      Love4globe dà principalmente consigli e indicazioni gratuite per quelle persone che vorrebbero viaggiare in modo autentico e senza intermediazioni (che spesso speculano su questi viaggi).
      Quindi non organizziamo il viaggio (anche perchè non abbiamo le licenze e le autorizzazioni per farlo), ma forniamo i contatti e gli indirizzi utili per contattare direttamente quelle comunità/associazioni locali che si occupano dei progetti ambientali e sociali in Costa Rica.
      Attraverso le nostre esperienze, foto e racconti potrai avere un’idea di quello che quei posti offrono. Se poi hai delle domande o dubbi siamo sempre disponibili ad aiutare 🙂
      Inizia magari a vedere quali progetti possono essere più al caso tuo, poi vedi eventualmente se esiste il sito web relativo al luogo/progetto per farti un’idea e puoi contattarli per fissare il periodo in cui andrai (parlano spagnolo e nelle riserve biologiche anche un pò di inglese).
      Speriamo di essere stati utili…e non esitare a contattarci per altre informazioni!
      Puoi sempre scriverci a love4globe@gmail.com

      A presto!

      Reply
  • at
    Permalink

    cari amici veniamo in costarica per 15 giorni tra 27 dic e 8 genn con due bimbi di 7 e di 4 che amano gli animali e la natura ed a noi piace inseganre

    cosa consigliereste di fare restando i luoghi sicuri dal punto di vista sanitario per i bimbi?
    giulio
    331 6815385

    Ottima Iniziativa

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Giulio!

      Premettiamo che partirete nel periodo di alta stagione per la Costa Rica, quindi sarà molto più trafficato rispetto a quando ci siamo stati noi.
      Ti consigliamo assolutamente di andare alla riserva biologica di Tirimbina, di seguito la nostra pagina con contatti http://love4globe.org/?page_id=328
      questo invece il link diretto sull’alloggio per eco-turisti http://www.tirimbina.org/acommodations.html#rainforest.
      Praticamente lì è possibile affittare piccoli bungalow e cabine in mezzo al verde e sarete dentro la riserva biologica protetta! E quindi ogni giorno potrete scoprire i sentieri della foresta, fare tour guidati di giorno e di notte e in più ci sono tour del cioccolato! Un ottimo ristorante serve piatti locali e caserecci. Inoltre il centro didattico organizza laboratori per bambini delle scuole vicine e magari i tuoi figli potrebbero prendervi parte (chiedere di Eugenia).

      Invece per una bella sosta al mare ti consigliamo Montezuma (ci si arriva in battello da Puntarenas), un luogo bellissimo anche se la presenza straniera è visibile (ma ben integrata) . è un luogo tranquillo e pacifico dove fanno tanti corsi di yoga e pittura, la spiaggia è bellissima di sabbia bianca e le scimmiette camminano tranquillamente sulla sabbia. è un po’ caro rispetto ad altri posti ma una visita vale davvero la pena, vicinissimo si può visitare il Parco Nazionale di Cabo Blanco.
      Oppure altra alternativa sarebbe Manuel Antonio, luogo molto turistico ma altrettanto bello per via del parco nazionale che ospita innumerevoli animali della foresta tropicale (bradipo, scimmie di varie razze, procioni, iguane, ecc).
      Sconsigliamo vivamente tutta la parte nord di Guanacaste in quanto turistica ma a livelli di massa e quindi poco “autentico” come territorio.

      Speriamo di essere stati utili 🙂

      Silvia e Toti

      Reply
      • at
        Permalink

        Dicembre e gennaio … due posti diversi … mare e natura selvaggia … siamo in due ….consigli?

        Reply
        • at
          Permalink

          Ciao!Potreste fare Gandoca (Associazione ASOMIPAG) sul mar dei Caraibi, e poi scegliere tra AgroZapotal, Tirimbina e Monteverde… (trovate tutti i contatti diretti nelle varie pagine dedicate). In bocca al lupo 🙂

          Reply
  • at
    Permalink

    ovviamente se fosse possibile scambiare o vivere con dei locali ci farebbe molto piacer come facciamo generalmente nei nostri viaggi

    Reply
  • at
    Permalink

    Ciao,
    bel sito e bell’iniziativa. Io parto il 16 aprile per San Jose e vorrei fare un po di volontariato oltre che visitare per la prima volta questo splendido paese. Mi fermero’ 2 mesi, quindi magari approfittero’ di qualche vostro link o contatto per avere maggiori informazioni sui programmi di volontariato da poter seguire. Ho letto di Montezuma e di Manuel Antonio, avete anche qualche riferimento sulla costa caraibica? Avendo due mesi, vorrei poter girare tanto, rendermi utile e conoscere tanta gente del posto. Consigli e info sono graditissime! 🙂 Pura Vida!!

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Francesco!!

      Certamente!! assolutamente devi andare a Gandoca sulla costa Caraibica al confine con Panama 🙂 http://love4globe.org/?page_id=375
      Praticamente è un villaggio isolato sul mare dove c’è un progetto bellissimo dove ho lasciato parte del mio cuore….si tratta della tutela delle tartarughe marine più grandi del mondo!!
      Da marzo a settembre potrai avere questa grande opportunità! Sulla pagina che ho linkato ci sono i contatti diretti, siccome siamo molto amici con la gente del posto puoi fare pure il mio nome e di Toti, ti tratteranno benissimo.
      é un luogo speciale, oltre all’oceano con delle onde mozzafiato, c’è la foresta tropicale che circonda tutto il villaggio piena di scimmie, bradipi ecc, una laguna meravigliosa con caimani ed è possibile fare escursioni alla stupenda spiaggia di Manzanillo (palme e sabbia chiara).
      Se hai delle capacità particolari potrai proporti per realizzare progetti e iniziative con le scuole locali o con i ragazzi del villaggio….tutti i pomeriggi si gioca a calcetto e di notte invece si cammina con la luce della luna e nient’altro per salvare le uova delle tartarughe….PURA VIDA!! 🙂

      Reply
  • at
    Permalink

    Grazie per il vostro interessantissimo sito. Sono rimasta stregata dall’iniziativa per la tutela delle tartarughe marine. Da tempo vorrei fare una pausa carriera (licenziandomi perché l’anno sabbatico é stato rifiutato) ed imparare lo spagnolo per poi utilizzarlo nel mio lavoro (gestisco progetti di sviluppo ma in Africa anglofona principalmente, con base a bruxelles). Mai lavorato a contatto con la natura..sono una pura cittadina ma affascinata da tutto cio´. Bisogna avere requisiti particolari per participare al progetto? O basta l’entusiasmo?:) Un’altra domandina..settembre é compreso nei mesi buoni per Gandoca? Grazie

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Laura!
      Grazie mille per i tuoi apprezzamenti e per averci scritto 🙂 Dunque Gandoca è un bellissimo luogo per fare volontariato con le tartarughe ma settembre rappresenta la fine del periodo di effettivo
      bisogno.
      Da aprile a metà settembre infatti la comunità cerca volontari: nei primi mesi si assistono le tartarughe durante la notte mentre escono dall’oceano per deporre le uova, mentre da luglio/agosto ci si occupa
      delle nascite.
      Per quanto riguarda la lingua non farti troppi problemi…in qualche modo si comunica e comunque a furia di ascoltare la lingua riuscirai a fare tuo lo spagnolo.
      Comunque ciò che serve è solo tanto entusiasmo e voglia di imparare 🙂
      Le vere e proprie lezioni di spagnolo tra i progetti che proponiamo solo ad AgroZapotal altrimenti ci sono altri posti più turistici o la capitale (che chiedono almeno 600 dollari a settimana).
      I posti che suggeriamo noi sono pensati appunto per vivere in modo totale all’interno dello spirito locale e senza la “speculazione” di agenzie/aziende che purtroppo danneggia le relazioni.

      Non esitare a contattarci per altre informazioni

      A presto
      Silvia e Toti

      Reply
  • at
    Permalink

    Ciao! Dopo un lungo girovagare per internet alla ricerca di campi di volontariato….ecco che spuntate voi!!!
    Io e Mattia e i nostri tre figli di 8 anni, 7 anni e 8 mesi saremo in costa rica dal 25 agosto al 15 settembre.
    Le prime due settimane siamo ospiti in casa di amici canadesi nella zona vicima jaco e ‘ultima settimana siamo interessati a fare qualche esperienza di volontariato.
    Abbiamo dato un’occhiata ai “vostri” campi e per motivi diversi ci interessano un pò tutti…
    Visto il periodo e vista la composizione familiare voi cosa ci consigiate di fare???
    Grazie,
    con riguardo
    Roberta&Mattia

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Roberta e Mattia!

      Grazie per averci scritto, siamo ben felici di aiutarvi.
      Vi avviso che la zona di Jacò è cambiata negli anni a causa della “colonizzazione straniera” per cui non conserva tantissimo l’atmosfera che si respira invece in altri luoghi.
      Comunque essendo in famiglia con bambini vi consiglio un luogo più tranquillo e non troppo selvaggio.
      Ad esempio Tirimbina http://love4globe.org/?page_id=390 è un luogo ideale perchè potrete alloggiare in un bungalow o piccole cabine in mezzo al verde all’interno della riserva, ci sono diversi progetti di educazione ambientale e di studio di specie animali e vegetali. Inoltre tanti tour didattici nella foresta vi fanno scoprire i lati nascosti di madre natura e anche della coltura del cioccolato!
      Direi che per una settimana lì ci saranno tante cose da vedere 🙂
      Però essendo una riserva e non una comunità locale non aspettatevi di vivere in un paesino/villaggio ma più che altro di vivere un’esperienza di forte contatto con la natura.

      Rimaniamo a disposizione per ogni altra informazione 🙂

      Intanto c’è da dire che il periodo di fine agosto inizio settembre è proprio il periodo delle forti piogge quindi c’è anche da stare attenti a questo.

      Reply
  • at
    Permalink

    Grazie per la risposta!
    Ma stare attenti alle piogge vuol dire che è meglio non andare in quel periodo?? Voglio dire, è sconsigliabile?? Noi abbiamo solo quel periodo a disposizione..al massimo possiamo anticipare di una settimana..meglio cambiare meta??
    Intanto prendo conttatti con tirimbina..!
    Grazie Rò

    Reply
    • at
      Permalink

      è un piacere! Diciamo che si tratta di un periodo più piovoso rispetto a tutto il resto dell’anno….anche noi eravamo stati in Costa Rica durante il periodo delle piogge.
      Da una parte ha i suoi vantaggi: prezzi più bassi, meno turisti e i paesaggi sono molto più verdi che nel periodo “di secca”.
      La pioggia tropicale comunque ha anche il suo fascino 🙂
      Normalmente non piove tutto il giorno ma la pioggia si concentra in 2-3 ore della giornata per cui non è un problema…però ci tenevo a dirvelo giusto per prepararvi psicologicamente 🙂

      In bocca al lupo!!

      Love4Globe

      Reply
  • at
    Permalink

    Ciao,
    sito ricco di spunti, grazie!
    Vorrei fare del volontariato in una zona ricca di vegetazione e animali, adoro la natura.
    Quale zona mi cosnigliate? Ho letto di manuel antonio e tortuguero… me li consigliate?
    Grazie
    C

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao!

      Grazie per averci scritto! Noi siamo stati a Manuel Antonio e altri parchi nazionali…sono sicuramente bellissimi da visitare ma non li consigliamo per il volontariato.
      Abbiamo avuto esperienze in diversi parchi nazionali in Costa Rica e non c’è una certa “attenzione” da parte dei funzionari.
      Praticamente c’è poca condivisione e spesso ci si trova da soli a pulire bagni, sentieri, ecc….sicuramente pulire e togliere i rifiuti fa bene al Pianeta ma noi consigliamo vivamente Tirimbina o Monteverde dove praticamente sei a contatto con biologi, guide appassionate che ogni giorno ti insegnano tante piccole cose sulla foresta, ci sono altre persone col quale puoi lavorare e ideare progetti anche a livello locale.

      http://love4globe.org/?page_id=242

      In bocca al lupo!

      🙂

      Reply
  • at
    Permalink

    Grazie Silvia, sei stata molto gentile.
    Mi consigli vivamente quindi una delle due destinazioni da voi segnalate su questo sito, giusto?
    Mi fai sapere anche che si fa in pratica? perchè le descrizioni dei progetti in generale sono molto approssimative a volte… grazie ancora!
    C

    Reply
    • at
      Permalink

      Noi le consigliamo perchè sappiamo che offrono tanti progetti di educazione ambientale e di ricerca nella foresta, quindi oltre a fare lavori di manutenzione potrai conoscere le piante in via di estinzione, le specie animali endemiche e magari specializzarti in uno dei progetti 🙂
      Praticamente dalla mattina fino al pomeriggio in base alle esigenze aiuti i biologi o ricercatori…a noi è capitato di uscire di notte nella foresta per studiare i pipistrelli, oppure aiutare nelle attività didattiche con le scuole o ancora aiutare a monitorare i dati sullo sviluppo delle farfalle, ecc

      Poi c’è un’atmosfera bellissima di passione verso la natura e di condivisione 🙂

      Reply
  • at
    Permalink

    Ciao ragazzi, bellissimo sito. Amo la natura profondamente e mi piacerebbe collaborare con chi ha fatto di questa passione un lavoro. Cosa mi consigliate? Che periodo? Parto da sola e vorrei essere sicura di trovare un luogo di condivisione. Qualcuno vuole partire con me tra uno o due mesi?
    Ciao e grazie:)

    Reply
  • at
    Permalink

    ciao!! molto interessante il vostro sito e ricco di spunti! volevo chiedervi una cosa.. ma per contattare le associazioni di volontariato locale come asomipag è necessario conoscere già lo spagnolo? perchè io qualcosa per ora ne capisco, intendo migliorare nei prossimi mesi, ma se ci fosse un aggancio più facile da contattare per cominciare sarebbe meglio! 🙂

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Andrea! Asomipag è gestita da ragazzi locali della zona Caraibica…si stanno sforzando ultimamente di imparare l’inglese ma per ora lo spagnolo rimane la lingua migliore per comunicare 🙂
      Tranquillo comunque basta che vai su google traslator e fa tutto lui!! e noi italiani siamo più avvantaggiati

      Reply
  • at
    Permalink

    ciao!sono rimasto affascinato da questa iniziativa di poter vivere un esperienza cosi forte in un paese cosi bello ho sempre avuto il desiderio di aiutare gli altri ma qui dove sono nato sono solo associazioni che tutto fanno tranne che volontariato o almeno quello vero sarei molto interessato ma il mio problema è che nn parlo lo spagnolo credete potrebbe essere un grosso problema inizialmente? a chi mi dovrei rivolgere per informarmi su come iniziare?partirei da solo che periodo mi consigliereste? grazie mille

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Davide,

      grazie per averci scritto! se vuoi farti un’idea delle cose che potresti fare visita la sezione di Diventa Volontario in Costa Rica. Come periodo ideale da dicembre fino a luglio potrebbe andar bene perchè poi da agosto a ottobre inoltrato c’è il periodo delle piogge.
      Se sarai bravo a organizzarti la cosa da solo noterai anche che potrai risparmiare molto aiutando direttamente le organizzazioni locali. In bocca al lupo!

      Silvia

      Reply
  • at
    Permalink

    AAA cercasi contatti con il Costa Rica!! Siamo una coppia pronta a partire come volontaria per qualsiasi progetto, abbiamo bisogno di qualche contatto locale…Grazie 1000, siete forti!

    Reply
  • at
    Permalink

    Posso avere un Vostro contatto iper Costa Rica?

    Reply
  • at
    Permalink

    Ciaoooo ragazzi! sono settimane che vago su siti mandando mail per fare volontariato! sono alla prima esperienza ma ho tanta voglia di farlo, sono capitata su questo sito mi sono innamorata dei vostri progetti volevo sapere se c’era qualche progetto! qualsiasi partenza e per quanto tempo possibile :)))) grazie lo stesso e complimentiiiiiiiiiiiiii!!!!!! hug! 🙂

    Reply
  • at
    Permalink

    Ciao ragazzi mi chiamo Francesco, innanzi tutto vorrei farvi i complimenti per le vostre iniziative e il vostro modo di “essere” e ovviamente per il sito, da sette anni vivo con mia moglie in giro all’estero e vorremmo fermarci per stabilire la nostra “casa”… il Costarica è il posto ideale per avviare un’attività di ecoturismo visto che siamo amanti della natura e degli animali e Monica, mia moglie, possiede una laurea e il brevetto in turismo. Volevo chiedere se è possibile mettere su un progetto del genere, con un piccolo budget, e collaborare con voi e le vostre iniziative, ovviamente questa attivita è volta non a speculare e fare soldi alle spalle della natura stessa ma solo ad ottenere il giusto profitto per “mantenersi” e allo stesso tempo vivere e condividere esperienze della PURA VIDA… quindi proposte, consigli e indicazioni saranno ben accolte.
    Un saluto a Silvia e Toti.

    Francesco&Monica

    Reply
  • at
    Permalink

    Ciao ragazzi, sono venuto a conoscenza del vostro sito tramite un altro sito di italiani in Costa Rica. Condivido appieno la vostra filosofia di vita lontana dalla modernità e dagli inutili bisogni indotti dalla pubblicità. Comunque lascio perdere questo argomento perché altrimenti mi dilungo troppo. Mi piacerebbe poter fare un esperienza di volontariato in Costa Rica sia per la possibilità di aiutare altre persone o l’ambiente e vivere a contatto con la natura sia per la possibilità di conoscere il Costa Rica in vista di un futuro trasferimento. Su internet ci sono moltissimi siti che offrono una tale possibilità, ma hanno dei prezzi esagerati che mi fanno pensare a tutto tranne a un volontariato…
    Mi piacerebbe partecipare al volontariato agricolo -comunitario o quello ecologico. Purtroppo a causa dei vari impegni ho libero solo il mese di agosto e mi posso trattenere per due settimane.
    C’è la possibilità di fare qualcosa per questo mese di agosto? Mi piacerebbe coniugare anche un corso di spagnolo o quantomeno parlare spagnolo il più possibile. Mi consigliate il progetto Agrozapotal o un soggiorno alla vostra finca?
    Grazie

    Reply
  • at
    Permalink

    Siete grandiosi, mi piacerebbe tantissimo diventare parte del vostro team.
    Come posso contattarvi?

    Reply
  • at
    Permalink

    ciao
    ho visto il vostro sito che ho trovato molto interessante. Vi scrivo dato che mia figlia che a settembre compirà 17 anni avrebbe pensato nelle prossime vacanze di dedicare una parte del suo tempo al volontariato. Volevo sapere se secondo voi sarebbe fattibile per una ragazza della sua età recarsi da sola in costa rica ed partecipare a qualcuna delle attività che segnalate. Grazie!

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Elena e grazie per averci scritto. La Costa Rica è un Paese abbastanza sicuro. Secondo noi però 17 anni sono pochini e non sappiamo che alcuni progetti accettano minorenni. Per evitare problemi spiacevoli (almeno burocraticamente) forse meglio almeno aspettare i 18. Un abbraccio

      Reply
  • at
    Permalink

    Innanzitutto Buongiorno e grazie per le informazioni che date in anticipo…..sono qui a chiedervi quanto segue: sto prendendo notizie il più possibile da più parti per poter fare per tutto il mese di Agosto del volontariato ambientale in Costarica in quanto mi affascina il Paese e in quanto amo la Natura. Ho preso informazioni da associazioni che chiedono più o meno sui 3000€ compresi di viaggio a/r,vito,alloggio,e formazione sul da farsi……mi potete aiutare dandomi le vostre considerazioni?….si può spendere qualcosa in meno?…..vi prego datemi più informazioni possibili,Grazie in Anticipo.

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Fabrizio! Stai attento ad alcune associazioni, perchè solo una piccola parte del denaro che pagherai andrà a finire nel posto/progetto e alla famiglia nella quale andrai. Il consiglio è quello è di prendere il volo indipendentemente e dare un’occhiata ai contatti diretti presenti su questo sito di alcuni progetti che abbiamo visitato personalmente e che consigliamo perchè autentici e locali. In bocca al lupo per la tua avventura e Pura Vida!

      Reply
  • at
    Permalink

    Buonasera ho un bambino di 9anni e vorrei fargli fare una vacanza diversa dalle solite. Vorrei che impari qualcosa di importante. Mi chiedevo se tra le vs proposte ci fosse la possibilità di realizzare una vacanza costruttiva per me e mio figlio. Grazie.

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Maria Grazia!

      grazie mille per averci scritto!! Ti abbiamo giá risposto via email 🙂

      Reply
  • at
    Permalink

    Buongiorno, mi chiamo Viviana e mi sto informando per poter partire tra agosto e settembre per una vacanza solidale /campo di lavoro con la mia bimba di 7 anni.
    Vorrei un progetto umanitario possibilmente a contatto con bambini o magari con animali così che mia figlia possa vivere bene questa esperienza per lei prima nel suo genere.
    L’unica associazione che ho trovato dove mi sembrano preparati per partenze di volontari con figli è la project abroad ma è abbastanza cara (siamo sui 3000euro per me è la bambina 2settimane ESCLUSI i voli)
    Potete darmi la vostra opinione e un vostro consiglio? !ci terrei tanto, sono due anni che le prometto di andare ma vorrei avere anche un vostro giudizio. Grazie e complimenti per quello che fate.viviana

    Reply
  • at
    Permalink

    Ciao sono molto interessato a far parte del volontariato in Costa Rica volevo sapere qualche dettaglio in piú

    Reply
  • at
    Permalink

    Buongiorno! Andro in costa rica per un mesetto a maggio, voglio assolutamente fare un esperienza di volontariato nei villaggi indigeni, cosa mi consigliate? contatti? grazie

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Federica! ti abbiamo risposto via email 🙂

      Reply
  • at
    Permalink

    Ciaooo Silvia e Toti ammiro molto quello che avete fatto. Io il 22 marzo parto per san jose e cado a fare volontariato al ranch Margot a 27 km circa da la fortuna.lo conoscete?è l unico posto dove non devi pagare per fare volontariato,dovrei starci un mesetto e dopo vorrei trovare un lavoretto per avere i soldi per viaggiare secondo voi è fattibile? O l unica soluzione è fare volontariato cosa che non mi dispiace ma ho visto che in quasi tutti i posti comunque devi pagare…mi piacerebbe andare dove c’è la riserva per le tartarughe a anche li si paga lo so non è molto ma il mio budget non è alto. Che mi consigliate di fare?un altra informazione io non ho biglietto di ritorno. È possibile che non mi facciano partire dall Italia ?nel caso va bene anche se faccio un biglietto del bus per il Nicaragua o Panama? ☺
    Grazie mille per il vostro tempo e se vorrete rispondermi
    Elisa

    Reply
    • at
      Permalink

      Ciao Elisa, scusaci il ritardo! Ci siamo accorti solo adesso del tuo messaggio! 🙂
      Come va? Normalmente ti chiedono sempre il volo di ritorno comunque..

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *